convegno 18 nov banner web 

 

Milano, 23 novembre 2016 - Si è tenuto venerdì 18 novembre il Convegno APAFORM, con il patrocinio di ASFOR, "Competenze manageriali competitività e sviluppo. Il modello di qualificazione APAFORM" ospitato da Stoà - Istituto di Studi per la Direzione e Gestione di Impresa, sede regionale di APAFORM, in collaborazione con l'Ordine dei Consulenti del Lavoro-Consiglio provinciale di Napoli.

Alla presenza dell’assessore al lavoro della Regione Campania Sonia Palmeri, il presidente APAFORM Elio Borgonovi ha illustrato il processo di qualificazione delle competenze e abilità dei Formatori Manageriali che prevede 4 figure  professionali (e poi declinate in specificità di ruoli sulla base del diverso livello di EQF ipotizzato) che coprono i diversi processi della filiera della formazione manageriale: - formatore manageriale specialista, - formatore manageriale di sistema, - formatore manageriale gestore di strutture, - coordinatore di programmi di formazione manageriale.

Il presidente Borgonovi ha sottolineato inoltre come il processo di Qualificazione APAFORM sia stato progettato attraverso l'esperienza che ASFOR Associazione Italiana per la Formazione Manageriale ha sviluppato con il Processo di Accreditamento Master ASFOR: “investire sulle competenze delle Persone (Capitale Umano) – evidenzia Borgonovi - significa anche affrontare il tema della intergenerazionalità, in una logica di un sistema economico inclusivo capace di sommare e integrare i contributi e le specificità apportate da diverse generazioni”.

Nel panel dei relatori: Maurizio Barracco (presidente Banco di Napoli), Francesco Duraccio (vicepresidente Fondazione Consulenti per il Lavoro), Massimo Lo Cicero (economista), Leopoldo Angrisani (Università degli Studi di Napoli Federico II), Paolo Scudieri (amministratore delegato Adler Group). Per APAFORM il presidente Elio Borgonovi e il consigliere Vincenzo Maggioni.

Attraverso i vari interventi si è condiviso il valore delle competenze manageriali per la competitività del Sistema Paese e la loro assoluta rilevanza per il rilancio del Mezzogiorno. In questo è stato riconosciuto il valore positivo del processo di qualificazione di APAFORM per costruire un Sistema capace di "FareRete" e condividere le positività dei diversi soggetti coinvolti per dare Futuro al nostro Paese.

“La formazione di alto livello è necessaria, perché le nuove strade della competitività vanno dove c’è un sistema che mette insieme alta formazione, imprese e università”, ha sottolineato il direttore generale di Stoà Enrico Cardillo.

AREA RISERVATA SOCI APAFORM