Vergeat
Marco Vergeat
Presidente ASFOR 
Borgonovi foto QUADRATO
Elio Borgonovi
Presidente APAFORM 

 

 

Care/i Colleghe/i,

speriamo di trovare bene voi e le vostre famiglie e ci auguriamo che riusciate a portare avanti le vostre attività nonostante le difficoltà che tutti ci troviamo a fronteggiare in questo momento così critico. 

Abbiamo dovuto cambiare le nostre abitudini e sospendere o riprogettare in modo innovativo le attività di formazione. Un virus sconosciuto, contro il quale la scienza ha per ora poche armi, sta generando sconvolgimenti a livello sociale, economico e finanziario di gran lunga superiori a quelli della crisi del 2007-2008.

È probabile che sia giunto il momento di ripensare radicalmente un sistema che finora non ha accettato la sfida del cambio d’epoca, nonostante le crisi ricorrenti negli ultimi vent’anni.
Un sistema che si è illuso di poter affrontare il cambiamento d’epoca con soluzioni puramente tecnologiche – che pure sono state e saranno sempre più importanti – o con rimedi che, come dice il proverbio popolare, si sono spesso rivelati peggiori del male – si pensi alle politiche di austerità o alle guerre commerciali, solo per citarne due.

Riteniamo che i Soci ASFOR e APAFORM possano e debbano dare un contributo attivo a questo ripensamento, senza aspettare che altri propongano ricette che potrebbero rivelarsi parziali o addirittura controproducenti.
Coerentemente con uno dei principi che sta alla base della nostra attività, quello di trasformare rischi in opportunità, abbiamo deciso di aprire un dibattito interno su due fronti:

  • Quale effetto potrà avere la fase “disruptive” che stanno vivendo l’economia e la società globale in termini di sviluppo economico e sociale, ruolo delle aziende private e pubbliche, catene del valore, uguaglianze, disuguaglianze economiche e sociali, cultura e contenuti di management, su cui siamo chiamati a confrontarci in questo momento di emergenza e in futuro.
  • Quali modelli, approcci e metodologie di apprendimento riteniamo più efficaci in futuro per co-creare e condividere conoscenze, capacità e competenze.

Nei prossimi giorni attiveremo dei canali di comunicazione attraverso varie piattaforme social per iniziare a riflettere insieme su come costruire oggi il futuro che è già qui. In merito vi daremo tempestive informazioni sulle soluzioni che stiamo verificando.
 
Vi ringraziamo in anticipo per i contributi che sicuramente saprete portare alla nostra riflessione. 
In attesa di avviare questo confronto inviamo i più sentiti saluti e un forte abbraccio a voi e a tutte le persone che vi sono vicine.

Marco Vergeat, Presidente ASFOR
Elio Borgonovi, Presidente APAFORM 

AREA RISERVATA SOCI APAFORM