Programma e relatori

 

Il successo delle imprese dipende dall’utilizzo di conoscenze tecnico-scientifiche per produrre dei servizi utili e dalla capacità di generare valore; il successo delle amministrazioni pubbliche dipende da buone scelte politiche e dalla professionalità delle amministrazioni; il successo delle organizzazioni non profit dipende dai valori su cui si fondano e dalla capacità di rispondere ai bisogni che paiono penalizzati da semplici criteri di tipo economico.

Recenti studi e ricerche hanno evidenziato che una componente sempre crescente del successo delle organizzazioni è correlata al capitale sociale che genera un effetto moltiplicatore del capitale materiale ed economico; componente essenziale del capitale sociale, è la reputazione di ogni organizzazione pubblica e privata, che è il risultato della combinazione tra identità e immagine comunicata e percepita dai diversi stakeholder, e che rappresenta, oggi, il principale “asset immateriale” di ogni organizzazione.

L’ultimo libro di Luca Poma propone ai formatori di management uno stimolante percorso per affrontare in modo professionale - nel mondo reale come in quello digitale - la sfida della reputazione: come costruirla, creando valore, e come difenderla quando essa va in crisi.

 

Programma

18.00-18.05      

Introduzione

Elio Borgonovi, Presidente APAFORM

18.05-19.05              

Cosa è (e cosa non è) il reputation management: gestione della reputazione e crisi reputazionali

Luca Poma, Professore di Reputation management e Crisis management all’Università LUMSA di Roma e all’Università della Repubblica di San Marino

Discussant:

  • Antonella Zaghini, CSR Manager GUNA S.p.a. – La responsabilità sociale come driver strategico di reputazione
  • Daniele Chieffi, Head of Digital Communication gruppo ENI – La magistrale gestione di crisi di ENI/Report

19.05-19.25

Dibattito tra i partecipanti

19.25-19.30

Conclusioni

Elio Borgonovi, Presidente APAFORM